Italian Applications  

Il libro

Autori : a cura di Federico Pedrocchi
Isbn: 978-88-6080-002-2
Formato: 23X23 cm
Pagine: 240 pagine
Rilegatura: brossura olandese
Carta:
Pubblicato: 2006

Italian Applications raccoglie un elenco di esperienze di ricerca e innovazione, articolato in 62 schede, che nascono dentro e intorno al mondo accademico italiano e che sono suscettibili di possibili applicazioni. Il lavoro rappresenta un primo, piccolo passo verso una fotografia il più esaustiva possibile della capacità di pensare, di progettare, di innovare in Italia. Lo scenario che viene tratteggiato conferma che esistono, nel nostro Paese, potenzialità e filoni che hanno valore e respiro internazionale. I più di 60 casi di ricerca italiana che compongono il libro sono stati raccolti da un gruppo di divulgatori di temi scientifici che operano da tempo in questo campo. A essi si è affiancata una rete di esperti interni alla ricerca che ha dato, con discrezione, alcune importanti indicazioni. L'obbiettivo editoriale e culturale è ampio: costruire una struttura di lavoro in grado di svolgere una funzione di intermediazione fra ricerca e realtà imprenditoriali. Ogni scheda fornisce i dati necessari per prendere contatto con gli istituti di ricerca o i referenti dei progetti. Una classificazione e un indice per parole chiave rendono agile la ricerca per argomenti e sfere d'interesse. Infine un glossario di rapida consultazione agevola la comprensione dei termini più tecnici. Il progetto Italian Applications, di cui il libro è una delle declinazioni, coinvolge come partner mediatico l'inserto del Sole 24 ore Nòva e si sviluppa sul sito www.italianapplications.it in continuo aggiornamento.

Gli autori
Sotto il coordinamento di Federico Pedrocchi hanno lavorato a questo libro: Agnese Codignola, Marika De Acetis, Margherita Fronte, Maurizio Melis, Daniela Ovadia, Lara Ricci, Fabio Turone. Sono giornalisti/e e divulgatori/trici che operano nel campo dei contenuti scientifici. Lavorano per le pagine scientifiche di alcune delle più importanti testate nazionali e per mensili di scienza. Hanno partecipato, spesso come coordinatori, all'edizione di testi scientifici per molte case editrici. Hanno lavorato a trasmissioni televisive e radiofoniche, ad attività di divulgazione presso enti di ricerca e hanno docenze presso master universitari e corsi di specializzazione dedicati alla comunicazione e al giornalismo scientifici (Padova, Trieste, Milano). Hanno pubblicato per riviste come Nature e Brain.

www.italianapplications.it

 

 

Errore nell'elaborazione del file SSI